[ Torna all'inizio ]

[ Salta alla Ricerca ]

[ Torna all'inizio ]

[ Salta al Menù di navigazione ]

:

Sei qui: Home » CHI SIAMO » Il Territorio

[ Torna all'inizio ]

[ Salta ai Contenuti ]

[ Torna all'inizio ]

[ Salta al Login ]

IL TERRITORIO DI RIFERIMENTO DEL PROGETTO

Cartina SannioLa provincia di Benevento è situata nella porzione nord-orientale della Campania, con una morfologia collinare e montuosa; la sua economia, sostenuta principalmente dal terziario, è caratterizzata inoltre da un'elevata incidenza delle attività rurali. La provincia è stata interessata negli anni Sessanta del Novecento da un sensibile fenomeno di emigrazione, ma nelle aree montane il numero degli abitanti è tuttora in diminuzione.
Ben più della metà della superficie territoriale provinciale è occupata dalle aziende agricole, ma l'originaria copertura vegetale permane al di sopra dei 900 metri di altitudine e nelle aree non coltivabili.

Stemma ProvinciaNello stemma provinciale, concesso con Regio Decreto, compare un toro rampante, in ricordo degli animali sacrificati dai sanniti nel corso delle “Primavere sacre”, al termine delle quali essi partivano alla conquista di nuove terre. L'animale è inserito in uno scudo, coronato di foglie e bacche di quercia, sovrapposto alle armi dei sanniti, dei romani e dei longobardi.

TaburnoL'economia provinciale è contraddistinta da un modesto sviluppo industriale, da una notevole incidenza del terziario e da un peso ancora rilevante delle attività del settore primario. Più della metà della popolazione attiva locale trae infatti sostentamento dal terziario non qualificato (piccolo commercio e pubblica amministrazione) mentre il 20% circa è occupato nell'agricoltura. Quest'ultima, caratterizzata da notevole polverizzazione fondiaria e scarso impiego di tecnologie, è specializzata nella produzione di cereali, frutta, ortaggi e tabacco, con una particolare vocazione alla viticoltura ed all’olivicoltura. Le attività rurali comprendono anche la zootecnia, da cui si ottengono formaggi e salumi molto apprezzati, e la silvicoltura. L'industria beneventana è attiva prevalentemente in comparti tradizionali, quali quello alimentare, tessile, dei materiali da costruzione, edile, metallurgico e del legno. Le bellezze naturalistiche, la presenza di stazioni termali e di centri di interesse storico, archeologico e religioso (frequentatissimi sono i luoghi di padre Pio a Pietrelcina) favoriscono il turismo, che tuttavia non è ancora sorretto da un adeguato apparato ricettivo. Oltre al capoluogo provinciale, costituiscono poli di gravitazione Cerreto Sannita, Montesarchio, Telese Terme e San Bartolomeo in Galdo.

Secondo i dati ISTAT, nella provincia di Benevento l'attività preponderante è quella agricola, seguita dalla pubblica amministrazione, dal commercio e dal comparto manifatturiero.
In particolare, il settore vitivinicolo, con quasi 8.000 imprenditori viticoli e più di 60 aziende imbottigliatrici, rappresenta nell'economia provinciale un comparto di grande importanza sia per estensione della coltura della vite (con 10.700 ettari di terreni adibiti a vigneti il patrimonio vitivinicolo provinciale rappresenta il 40% di quello regionale) che per la tipicità e qualità dei suoi prodotti.
La produzione si estende su gran parte del territorio collinare provinciale, e può vantare ben sei marchi DOC (Sannio, Solopaca, Aglianico del Taburno, Taburno, Guardiolo, Sant'Agata dei Goti) e due IGT (Beneventano e Duegnta).
Quasi la metà dell'intera produzione vinicola certificata campana si concentra nella provincia di Benevento.
Guerriero SannitaNel 2009, in Campania sono stati prodotti circa 1,7 milioni di ettolitri di vino, pari al 3,7% della produzione nazionale, di cui oltre 750 mila in provincia di Benevento.
Anche la resa produttiva, con 104 q/ettaro contro gli 87 medi della regione, pone il territorio sannita al di sopra della media.
La tradizione vitivinicola sannita è antica e radicata: oltre all’Ager Falernum, era proprio questa la zona prediletta dai Romani quando desideravano bere e commerciare del buon vino.

 

[ Torna all'inizio ]

Ultime Notizie

Archivio Notizie